Denuncia per truffa aggravata a Rionero Sannitico

Nove sono state le persone finite nella rete tesa dai Carabinieri, impegnati nelle ultime ore in varie zone della provincia di Isernia, al fine di contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità. A Rionero Sannitico, i militari della locale Stazione, hanno denunciato per truffa aggravata M.S. 55enne e M.M. 44enne, entrambi di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, i quali secondo quanto accertato dai Carabinieri, al fine di procurarsi un ingiusto profitto, si spacciavano quali rappresentanti di un’associazione sportiva facendosi consegnare da alcuni cittadini, almeno in due circostanze, per l’organizzazione e la partecipazione ad una gara di pesca, la somma contante di duecentocinquanta euro.
Fonte: futuroMolise
joomla social media module